attività di gastronomia tavola calda pizzeria

 Attività commerciale di ristorazione

Condividi o lascia un commento

alt="attività di ristorazione con somministrazione"/>
somministrazione = servizio al tavolo
Attività di somministrazione di cibi e vivande o somministrazione non assistita con esercizio di vicinato?
Attività di gastronomia: quali sono le normative? ascolta e commenta questo interessante

video che potrebbe modificare le attuali normative sulle attività di gastronomia

Attività di ristorazione, pizza al piatto, tavola calda comunque rientrano nell’Autorizzazione di “somministrazione” (autorizzazioni spesso chiuse in certe zone del centro storico) mentre il take way, pizzeria a taglio sono considerati laboratori che posso vendere cibi e bevande ma non possono offrire il servizio al tavolo e ovviamente non possono richiede l’OSP (occupazione suolo pubblico).

Nuova licenza a punti per bar e ristoranti

Volete aprire un ristorante o un bar nella Capitale?

Niente di più semplice, basta partecipare ad un gioco, un gioco in cui vince chi ha più punti. Sembrerebbe strano ma funziona proprio così il nuovo regolamento per gli “Esercizi di somministrazione di bevande e alimenti”, fortemente voluto dall’assessore al Commercio di Roma Davide Bordoni.

Il provvedimento, approvato per il momento nella Capitale, se realmente rispettato potrebbe rivoluzionare l’intero settore.

Per guadagnare i punti basta semplicemente assicurare determinati servizi.

Tanti regolamenti e poi troviamo tante paninerie, take way,  kebab e laboratori che vendono alimenti abbastanza discutibili

Kebab contaminato con listeria: la trasmissione di Striscia la Notizia, nell’ambito del servizio “E’ tutto un magna magna”, ha esaminato 7 take away di Milano,

Trastevere: scarsa igiene, chiuso esercizio commerciale
“Trastevere: escrementi in un negozio di gastronomia, chiuso“!  Continua la lista di locali di gastronomia con scarse regole d’igiene.

Scarsa igiene: chiuse sette aziende alimentari

Attività Udine: tanto per sfatare i luoghi comuni, non è solo la gastronomia etnica a collezionare il maggior numero di sanzioni, non i ristoranti cinesi, e nemmeno i tanto vituperati kebab.

Chiusi otto locali al pigneto Roma

Controlli in bar e minimarket alla stazione termini Roma

Commenta l’Articolo utilizzando il format qui sotto. Grazie

franco tota

: sito in sviluppo - stiamo lavorando per te! inviaci commenti e/o suggerimenti. grazie

More Posts - Website

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle Plus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *