Come scegliere l’Acqua migliore?

Acqua Potabile, l’Elemento più importante della nostra vita!

Praticamente se togliamo lo scheletro siamo fatti di Acqua!!!

Condividi se pensi che possa essere utile ad altri

cosa diamo da bere ai mostri cari?

Quanto e cosa conosciamo dell’Acqua potabile?

Siamo Consapevoli di quello che beviamo?

Cosa  facciamo bere tutti i giorni ai nostri Cari?

  • Acqua del rubinetto?
  • Acqua in bottiglia?
  • Dispositivi ad osmosi inversa?
  • Altro

cerchiamo di capire alcune differenze:

Acqua Potabile della rete Pubblica

L’acqua Potabile del rubinetto è più salutare rispetto alle bibite disponibili in commercio.

Secondo l’EWG (Environmental Working Group), dal 2004 nell’acqua potabile che scorre nei rubinetti americani (in Italia è un argomento tabù e non si trovano molti dati sullo stato delle acque del nostro paese) sono stati trovati 315 inquinanti e oltre la metà di queste sostanze non sono regolamentate e possono, quindi, essere presenti in qualsiasi quantità.

Per quanto riguarda lo stato di inquinamento delle Acque e dei cibi italiani possiamo capire qualcosa in più e farcene un’idea consultando uno dei siti conosciuti che lotta contro le truffe ai consumatori

Considerato l’attuale livello di contaminazione, la gente comune non sempre si fida di bere l’acqua potabile del rubinetto.

Non stupisce, quindi, che la richiesta di Acqua Potabile più Salubre sia in costante in aumento!

Acqua Potabile in bottiglia

L’acqua Potabile in bottigliata non è necessariamente più sana di quella che scorre dai nostri rubinetti, tuttavia ha un costo nettamente maggiore!

Benché la percezione generale la faccia ritenere più sana di quella che scorre dai rubinetti delle nostre case, non vi sono garanzie di una sua salubrità.

L’unica differenza sta nei minerali aggiunti, di cui però non sono stati provati gli effetti benefici.

Secondo uno studio, condotto per quattro anni dall’ NRDC (Natural rEsources Defense Councile – Consiglio di Difesa delle Risorse Umane).

1/3 dell’acqua potabile imbottigliata testata mostra livelli di contaminazione che superano di gran lunga i limiti consentiti. L’acqua potabile in bottiglia è di solito leggermente acida, il che può influire sui livelli di pH del nostro corpo.

inquinamento – disastro ambientale

Per non parlare

del disastro ambientale

provocato dalla produzione e

dallo smaltimento delle bottiglie di plastica.

Acqua Potabile ad osmosi inversa

Si tratta di un sistema di filtraggio che, sebbene possa risultare efficace in molte aree che non ricevono acqua potabile dalla rete pubblica, pone tuttavia un problema: sostanze chimiche pericolose, quali pesticidi, erbicidi e cloro, che sono sostanze più piccole dell’acqua a livello molecolare e possono liberamente passare attraverso il filtro.

Inoltre, l’osmosi inversa elimina i minerali ad effetto benefico che si trovano per natura nell’acqua potabile e che sono responsabili, non solo del suo buon sapore, ma anche di funzioni vitali del corpo umano. Se privata di questi minerali, l’acqua potabile può essere dannosa alla salute.

Infine, dobbiamo considerare che per produrre 3,78 litri di acqua osmosi inversa si sprecano tra 7,6 e 11,3 litri di acqua.

Acqua Potabile Alcalina Inonizzata – cerchiamo di fare un po più di chiarezza.

il video successivo (anche se un po lungo) ci da molti spunti interessanti. Penso che sia molto conveniente e salutare investire una manciata di minuti per garantirci un migliore salute il più a lungo possibile……………..

Quanto sta a cuore la Salute dei cittadini e quanto sta a cuore il portafogli?

quanti interessi economici?

l’anomalia italiana.

Siamo il primo paese in Europa e il secondo al mondo per il consumo di acqua in bottiglia!

Cosa sta succedendo?

Dove arriveremo e come vivremo?

Cosa stiamo facendo alla nostra amata terra?

Per maggiori informazioni o per prenotare la tua consulenza telefonica, compila questo format:

    * campo richiesto

    franco tota

    : sito in sviluppo - per migliorare i contenuti, inviami commenti e/o suggerimenti. grazie

    More Posts - Website

    Follow Me:
    TwitterFacebookLinkedIn

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *