Energia Verde da Fonti Rinnovabili

FINALMENTE IL MERCATO LIBERO DELLA ENERGIA VERDE da FONTI RINNOVABILI

ORA POSSO SCEGLIERE!

ORA POSSO SELEZIONARE E PREFERIRE L’AZIENDA PIÙ’ ETICA – PIÙ VERDE – PIÙ GREEN

ORA POSSO DARE UNA MANO AL NOSTRO AMBIENTE – PUOI FARLO ANCHE TU!

IMPARIAMO A CONOSCERE IL MERCATO PER POTER FARE UNA SCELTA CONSAPEVOLE!

Per circa 40 anni abbiamo assistito al monopolio di una sola azienda!

l’Enel è stata l’unica azienda, autorizzata dalle scelte di governo, a gestire tutto il settore dell’energia in Italia.

Il monopolio dell’Enel, dagli anni ’60 finisce nel 1999 con il decreto Bersani, nell’ambito delle liberalizzazioni.

entra in vigore D.L. 73 del 2007convertito poi nella Legge 03/08/2007 numero 125.

Energia Green proveniente 100% da fonti rinnovabili certificata

La liberalizzazione, ha permesso ad altri “competitor” di inserirsi in questo mercato ricco che non conosce crisi.

Infatti, è impensabile restare 1 solo giorno senza elettricità ma che dico, neanche per una sola ora. E’ Impossibile!!!

Tutto ciò, ha portato molti cambiamenti tra fornitore, produttore, distributore e anche per il consumatore finale.

Finalmente, siamo liberi (per la prima volta) di poter scegliere il gestore da cui acquistare energia verde da fonti rinnovabili. L’biettivo è quello di arrivare a consumare il 100% di energia green!!!

Il Mercato di Maggior Tutela

il mercato di Maggior Tutela, pensato sin da subito come passaggio transitorio per arrivare al vero obiettivo del mercato libero, permettere a tutti i consumatori di scegliere il proprio fornitore preferito.

Dopo le resistenze di coloro che detengono gran parte di questo mercato ricchissimo che hanno portato a slittamenti ed una serie di proroghe, finalmente, siamo arrivati alla stretta finale.

Infatti,  dopo l’ultimo emendamento al decreto Recovery, il mercato tutelato cesserà di esistere il primo gennaio 2024.

Infatti, entro gennaio 2024, tutti in Italia, che non lo avessero ancora fatto, OBBLIGATI a scegliere e attivare un nuovo contratto di fornitura di luce e gas tra le aziende private!

Attenzione!

Ovviamente farlo adesso, prima dell’obbligo, si ha la possibilità di scegliere il fornitore più conveniente!

Non è un caso che riceviamo ogni giorno più telefonate con la proposta di cambiare gestore di energia!

Il mercato libero dell’energia

Nel mercato libero vale la legge della domanda e della offerta, con prezzi proposti dal fornitore di servizi e accettati dai clienti finali che porterà gli operatori a sviluppare offerte sempre più convenienti per il consumatore finale.

Proprio per questo, il cambiamento non ci deve spaventare!

I contratti del mercato libero possono essere firmati e disdetti in qualsiasi momento, e l’utente è libero quindi, di cambiare fornitore, seguendo l’offerta che ritiene più conveniente e più rispettosa dell’Ambiente, scegliendo energia verde certificata proveniente solo da fonti rinnovabili.

Anche le tariffe del mercato libero sono caratterizzate da una quota fissa, determinata dall’Autorità che regola tutto il mercato e che è eguale per tutti, e da una quota variabile calcolata in base all’offerta migliore del fornitore.

I fornitori, quindi, dovendo rispettare i limiti della quota fissa, possono solo variare il prezzo della quota variabile (il reale consumo), proponendo ai loro clienti soluzioni sempre più convenienti aggiungendo una serie di altri vantaggi economici, sconti e premi annessi!

Impariamo a conoscere le figure principali, gli Attori, che operano nel mercato dell’Energia

  • il produttore: colui che possiede le centrali di luce e gas;
  • il fornitore: colui che acquista l’energia dal produttore e la rivende al cliente finale;
  • il distributore: colui che trasporta l’energia dal produttore al cliente finale.

Ad oggi, I’utente finale, per Legge, può scegliere il miglior fornitore per la luce e per il gas, ma non può decidere né il produttore e né tanto meno il distributore.

TUTTAVIA  PASSARE AL MERCATO LIBERO CONVIENE

Oltre ai vantaggi economici, ci sono molteplici aspetti positivi. vediamone alcuni:

Il passaggio è  gratuito e non prevede interventi  sul contatore;

Oltre ad avere tariffe più convenienti, si possono avere sconti, programmi fedeltà, omaggi e servizi aggiuntivi non previsti dal mercato di maggior tutela;

Alcune aziende del mercato libero offrono Energia Green, elettricità proveniente da fonti rinnovabili certificata e gas con ri-piantumazione di alberi per il riassorbimento della CO2 prodotta dal l’uso del gas, riducendo il nostro impatto ambientale contribuendo a migliore il nostro Ecosistema!

costi saranno fissi e non cambieranno più ogni 3 mesi, come è succede con il “mercato di maggior tutela” consentendoci di poter calcolare l’ammontare approssimativo della nostra bolletta per una migliore gestione delle nostre spese. Sarà possibile avere un unico interlocutore sia per la luce che per il gas.

quanto e come posso risparmiare sulle bollette?

Il risparmio annuale per una famiglia media può essere di oltre 500€ ; ovviamente per una attività commerciale medio/piccola, il risparmio supera tranquillamente i 1000€!!!

Ti piace energia verde da fonti rinnovabili?

Ho capito, vuoi maggiori informazioni su come fare

Sei un Privato e vuoi risparmiare? digita qui

Sei una azienda/attività commerciale che vuole risparmiare? digita qui

Sei alla ricerca di una attività in smart-working part-time? digita qui

Vuoi formarti con dei corsi GRATUITI online? digita qui

Vuoi più clienti per la tua attività? digita qui

Come Vivere in Buona Salute e raggiungere il proprio Benessere Psico-Fisico

Condividi l’articolo con chi credi che voglia raggiungere il tuo stesso obiettivo

Come vivere in buona salute e raggiungere il proprio Benessere psico-fisico : l’Ambiente conta più dei soldi!

L’Elemento più importante per il nostro Benessere,

è la Mente!

Avere un buon equilibrio tra Mente e Corpo ci permette di raggiungere il Benessere Psico-Fisico

Leggi tutto “Come Vivere in Buona Salute e raggiungere il proprio Benessere Psico-Fisico”

raccolta differenziata con chip parte da Roma

raccolta differenziata tecnologica

Condividi o lascia un commento

alt="raccolta differenziata-pagare il giusto"/>
la raccolta differenziata con il chip

La raccolta differenziata tecnologica parte al quartiere ebraico di Roma la raccolta differenziata tecnologica con sacchetti ‘intelligenti’, in grado grazie a un chip di riconoscere a quale utente appartiene. Un modo

Leggi tutto “raccolta differenziata con chip parte da Roma”